Consulenza gratuita:
(Lun. - Ven.: 09:00 - 18:00)

Come gli esoscheletri cambieranno il lavoro degli addetti alla raccolta dei rifiuti

Partitalia, un'azienda italiana che mira a trasformare la raccolta dei rifiuti attraverso tecnologie IoT e RFID all'avanguardia, sta collaborando con il laboratorio Technology and Design for Healthcare (TeDH) del Politecnico di Milano per studiare le opportunità derivanti da queste aree di ricerca emergenti. I risultati dello studio saranno presentati dall'azienda ICT di Lainate al Congresso Mondiale ISWA 2023. L'evento è un'importante piattaforma per esperti e scienziati di tutto il mondo nel campo della gestione dei rifiuti. Verranno anche affrontati i pericoli associati alla professione di raccolta. Il congresso si svolgerà dal 30 ottobre al 1° novembre a Muscat, Oman. Dato che la raccolta dei rifiuti è un lavoro fisicamente impegnativo che porta ai disturbi muscoloscheletrici più comuni, come menzionato nella relazione "Sostenere il miglioramento HSE", abbiamo analizzato i rischi per i raccoglitori di rifiuti.

Diversi fattori e condizioni di lavoro influiscono sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori di questo settore. Questi includono il sollevamento di carichi pesanti, attività e compiti ripetitivi per un lungo periodo di tempo, periodi di recupero e di riposo limitati. Ignorare questi rischi porta a lesioni fisiche e malattie croniche. Sono disponibili tecnologie indossabili per monitorare la salute dei lavoratori. Si tratta di una serie di dispositivi progettati per essere portati a contatto con il corpo o indossati sul corpo. Tra questi ci sono gli esoscheletri, che rendono alcune funzioni umane più facili ed efficienti.

I sistemi indossabili migliorano l'esecuzione regolare dei compiti necessari. Per valutare i disturbi muscolo-scheletrici legati al lavoro (), si utilizzano valutazioni funzionali, monitoraggio delle attività di base e complesse e tecnologie di acquisizione del movimento per registrare il movimento di persone e oggetti. Un esempio è l'actigrafia indossabile, che è un importante test diagnostico per gli studi sul sonno.
Nell'ambito dello studio, condotto in collaborazione con il Politecnico di Milano, abbiamo effettuato esami medici sugli addetti alla raccolta dei rifiuti. Questi esami includevano test diagnostici come l'ECG (elettrocardiogramma) e l'EMG (elettromiografia). Utilizzando i test diagnostici insieme alle visite mediche, siamo stati in grado di ottenere una comprensione completa della salute generale dei raccoglitori di rifiuti. Proponiamo l'uso di esoscheletri come supporti portatili per questi lavoratori.

Gli esoscheletri possono fornire supporto o riabilitare le funzioni fisiche compromesse. Sono di grande aiuto per i lavoratori ecologici. Giuseppe Andreoni, professore ordinario e coordinatore del laboratorio TeDH del Politecnico di Milano, che sta sviluppando la tecnologia degli esoscheletri, spiega che hanno analizzato e ricercato diverse soluzioni per supportare attività lavorative di varia intensità. Queste soluzioni sono complesse e comprendono vari aspetti come il design, la meccatronica, i materiali, i sensori e il software. La sfida è sviluppare dispositivi indossabili che soddisfino i requisiti di lavoro e sicurezza, evitino l'interruzione di altri componenti del sistema e supportino le attività lavorative. I sistemi indossabili in ergonomia possono identificare e valutare potenziali disturbi muscoloscheletrici, rinnovare le postazioni di lavoro, le attrezzature e i compiti. In questo modo possono prevenire o attenuare vari pericoli, migliorando la sicurezza e la salute dei dipendenti.

Tom Illauer

Tutti i contributi di: 
it_ITItalian